Menu
0 Comments

Mondiali deltaplano e gastronomia umbra

Dopo 12 anni, a luglio del prossimo anno, presso Sigillo (Perugia), nella
splendida cornice del Monte Cucco, l’Italia ospiterà il Campionato Mondiale di deltaplano, con una partecipazione prevista di circa 150 piloti in rappresentanza di 30 nazioni.
Apprezzata tra le iniziative collaterali quella intrapresa per i prossimi 27
e 28 novembre, presso l’antico frantoio di Costacciaro (Perugia),
dall’associazione Operatori del Parco del Monte Cucco, dalla Confederazione
Italiana Agricoltori dell’Umbria, dai comuni di Costacciaro, Sigillo, Gualdo
Tadino, Gubbio, Scheggia e Pascelupo e Fossato di Vico: promuovere un evento sportivo tramite i prodotti tipici e valorizzate le migliori produzioni
enogastronomiche ed artigianali locali. In programma la degustazione del
paniere di prodotti di tutto il comprensorio eugubino – gualdese, la
presentazione dell’olio nuovo ed altro ancora.
In un articolo apparso sul sito www.ciaumbria.it  si definisce l’iniziativa
“un forte impegno per promuovere produzioni sane, genuine e prive di OGM,
un’azione per la valorizzazione dei territori e del ruolo straordinario di
ospitalità e accoglienza svolto dagli agricoltori.”
L’idea è nata dal vino dato in omaggio a tutti i piloti di deltaplano
intervenuti alle selezioni premondiali dell’estate scorsa e a tutti i
turisti che hanno visitato il Parco del Monte Cucco. Oggi si vuole
abbracciare un territorio più vasto per far crescere uno spirito di
collaborazione che vada oltre i confini del comprensorio e diventi una
vetrina per tutta la regione dell’Umbria.

Per ulteriori informazioni su questa iniziativa

www.assopmontecucco.it

Per ulteriori informazioni sul CAMPIONATO MONDIALE
www.cucco2011.org

Comments

comments

Tag:,