Menu
0 Comments

Cimitero monumentale del Verano

Al mondo esistono differenti cimiteri monumentali in cui è possibile trovare tombe e cripte storiche ed artistiche completamente visitabili, come ad esempio il cimitero monumentale del Verano a Roma. Il cimitero è situato presso la Basilica di San Lorenzo fuori le Mura, costruita sull’antichissima necropoli romana di Ciriaca. Il termine cimitero, deriva dalla lingua greca e sta a significare “luogo di riposo” e rappresenta una zona ben limitata dedicata alla memoria dei defunti.

 

Importante valore storico, artistico e culturale

I riti funebri variano a seconda della cultura e a seconda delle differenti credenze religiose la maggior parte delle quali prevedono la sepoltura del defunto presso luoghi dedicati, come il cimitero. In Italia, quando uno di questi luoghi di riposo presenta tombe e sculture di importanti artisti viene chiamato cimitero monumentale in cui è possibile fare delle vere e proprie visite gratuite per ammirare le varie opere d’arte sparse all’interno di tali luoghi.

 

Il cimitero monumentale del Verano a Roma, ospita tantissime tombe di personaggi illustri e personaggi famosi a partire dal 1800: qui è possibile trovare la tomba di Giuseppe Ungaretti, di Vittorio de Sica, Alberto Sordi e tanti altri che hanno lasciato un segno nella storia del cinema, della letteratura, della musica ecc. Il verano è stato considerato come uno dei cimiteri ricchi di patrimonio grazie alle importanti opere d’arte presenti che possiedono un altissimo valore storico, artistico e culturale.

 

Il Comune di Roma, in periodi per specificati attraverso il proprio sito internet, organizza delle visite gratuite all’interno del cimitero monumentale del Verano; ogni anno migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo non perdono l’occasione per fare una visita. Se siete venuti a visitare Roma e magari alloggiate in un hotel in zona San Lorenzo, come ad esempio l’Hotel Laurentia (www.hotellaurentia.it) non perdete l’occasione per dedicare un paio di ore alla visita guidata del cimitero!

 

Un pò di storia

Fondato nel 1804, in seguito all’editto di Saint Cloud, presso il cimitero monumentale del Verano fù sepolto San Lorenzo, sulla cui tomba è sorto il convento e la basilica dediata. Il luogo di riposo fù consacrato nel 1835 e l’edificazione continuò anche nel 1870 con l’avvento di Roma Capitale, diventando ancora più grande.

 

Con la Seconda Guerra Mondiale, il cimitero subì dei danni molto pesanti sia nel quadriportico, l’entrata principale, e sia presso il sacrario militare e pezzi di mura di cinta.

Comments

comments

Tag: